Logo Francesco D'Andrea

Prof. Francesco D'Andrea

completologoletras

Sito Web realizzato dalla Web Agency

Stai leggendo l'articolo:

Mastoplastica additiva, D'Andrea: "L'intervento più richiesto dalle donne tra i 20 e i 50 anni"

2022-11-16 16:24

Prof. Francesco D'Andrea

Appello, News, Rassegna Stampa, Radio,

Mastoplastica additiva, D'Andrea: "L'intervento più richiesto dalle donne tra i 20 e i 50 anni"

La mastoplastica additiva si conferma per il sesto anno consecutivo l’intervento di chirurgia plastica ai fini estetici più richiesto,

Le protesi di ultima generazione consentono risultati sicuri e duraturi. Diffidate sempre da chi propone interventi low-cost e strutture ambulatoriali che non garantiscono sicurezza", raccomanda il Direttore del Dipartimento di Chirurgia Plastica dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

Sebbene la pandemia abbia causato una flessione della chirurgia in favore dei trattamenti non chirurgici, la richiesta di interventi di chirurgia plastica ed estetica per il seno non è mai stata così elevata. La mastoplastica additiva si conferma per il sesto anno consecutivo l’intervento di chirurgia plastica ai fini estetici più richiesto, rappresentando il 20% di tutte procedure estetiche realizzate nel mondo.

 

"La mammella - dichiara il Professore Francesco D'Andrea, Direttore del Dipartimento di Chirurgia Plastica dell’Università degli Studi di Napoli Federico II -  rappresenta un importante simbolo di femminilità legato all’istinto materno e all’attrazione sessuale, e per tale motivo anche piccoli difetti possono essere causa di grandi disagi e portare sempre più spesso le donne dal chirurgo plastico per una correzione".

 

L’Italia, si posiziona al quinto posto dopo Stati Uniti, Brasile, Giappone e Messico per numero totale di interventi. Solo nel 2021 sono state effettuati complessivamente 1.200.000 operazioni, con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente. L’88% delle procedure di aumento del seno sono protesi al silicone e il 90% delle pazienti sottoposte a mastoplastica additiva sono donne di età compresa tra 20 e 50 anni.

 

"Non esiste una tecnica unica - continua D’Andrea - ma un insieme di tecniche da adottare in base ai diversi casi. La moderna mastoplastica additiva può essere, infatti, considerata una procedura fatta su misura. Solo mani esperte sapranno valutare con attenzione qual è l’intervento migliore per ogni singolo caso".

 

"La metodica che utilizzo - continua D'Andrea - prevede un inserimento della protesi in un piano sottofasciale che diventa ibrida quando si aggiunge grasso per nasconderne i bordi nelle donne con mammelle molto poco sviluppate o assenti. L’intervento prevede un ricovero giornaliero ed un rapido recupero postoperatorio. Le protesi di ultima generazione consentono risultati sicuri e duraturi, l'importante è affidarsi sempre a specialisti del settore. Diffidate da chi propone interventi low-cost e strutture ambulatoriali che non garantiscono sicurezza’’. 

Le informazioni contenute in questo sito sono di carattere informativo e generico, pertanto devono solamente essere usate a scopo didattico e NON per diagnosi su se stessi o su terzi, NON per scopi terapeutici, NON per automedicazione. In NESSUN CASO le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi IN OGNI CASO al proprio medico per avere dei pareri sul proprio stato di salute e sulle eventuali terapie da adottare. Le foto mostrate sono puramente indicative ed i risultati possono variare da paziente a paziente. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l’utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illecito delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l’utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante. Non si fornisce alcuna garanzia o accuratezza delle informazioni contenute in questo sito web.
Copyright. All Rights reserved by Prof. Francesco D'Andrea

Prof. Francesco D'Andrea

Il Prof. Francesco D'Andrea si è laureato con lode nel 1982, ed ha conseguito il titolo di specialista in Chirurgia Plastica nel 1987. Lo stesso anno ha vinto il concorso di ricercatore presso l'Università degli Studi di Reggio Calabria e nel 1989 con tale qualifica si è trasferito presso l'università "La Sapienza" di Roma. Nel 1991 ha vinto il concorso di professore associato di Chirurgia Plastica presso l'Università di Reggio Calabria. Con tale qualifica si è trasferito presso la Seconda Università di Napoli. Dal 2001 è professore ordinario e direttore della scuola di specializzazione di Chirurgia Plastica presso la Seconda Università di Napoli, e coordinatore di un dottorato di ricerca. È stato vincitore di premi e borse in ambito nazionale. E' stato responsabile di progetti di ricerca MURST (1992-1993-1994-1995-1996-1997) e di progetti di ricerca di ateneo (2001-2002). E' coordinatore nazionale di un PRIN per l'anno 2004-6. Ha svolto diversi soggiorni all'estero (Inghilterra, USA, Spagna, Svezia, Finlandia) di cui alcuni di lunga durata, ed è abilitato all'esercizio della professione in Inghilterra. Ha organizzato ed ha partecipato all'organizzazione di congressi nazionali ed internazionali della specialità. È segretario della Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica, e membro della International Society of Plastic Surgery e di numerose società scientifiche affini nazionali ed internazionali, ricoprendo in alcune di queste incarichi ufficiali. E' presidente dell'Accademia Campana di Chirurgia Plastica ed Estetica. E' autore di oltre 120 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali, molte indicizzate e con fattore di impatto

Francesco D'Andrea Busto
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder